Politica / Politica

Commenta Stampa

La misura inserita nel decreto scuola

Il Pdl propone l'Iva al 58,5% sulle sigarette "rollate"


Il Pdl propone l'Iva al 58,5% sulle sigarette 'rollate'
29/10/2013, 18:58

ROMA - Si prevede un altro aumento per coloro che amano le sigarette fatte a mano, "rollate" come si suol dire. Infatti, all'interno del decreto sulla scuola, Renato Brunetta e Giampiero Galan hanno proposto un emendamento che porterebbe l'Iva su filtrini e cartine al 58,5%, praticamente il triplo della tassazione attuale. Da notare che non esiste alcun prodotto in Italia sottoposto ad una tale tassazione. 
La norma serve a garantire la copertura al decreto sulla scuola, insieme all'altra norma che aumenta le accise sulla birra.
Un aumento dell'Iva di questo genere in realtà avrebbe entrate vicino allo zero, dato che si tratta di materiale che ha un costo bassissimo. E' interessante il fatto che però non è stata toccata l'Iva sul tabacco: lo Stato guadagna miliardi ogni anno, con la vendita di tabacco, sigari e sigarette. E nessuno vuole ammazzare la gallina dalle uova d'oro. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©