Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Bozza del Ministero della Giustizia con nuove misure

Il Pdl spinge sull'acceleratore contro la magistratura

Azione penale facoltativa, Pm sottoposti al governo

Il Pdl spinge sull'acceleratore contro la magistratura
25/02/2011, 10:02

ROMA - Aumentano le voci che vedono un governo intenzionato a colpire i giudici molto duramente. Non ci sono vere e proprie novità, ma si intende mettere tutte le leggi fin qui proposte in un calderone. E allora addio alla obbligatorietà dell'azione penale: i Pm potranno indagare solo sui reati che di anno in anno il Parlamento indicherà. Gli stessi magistrati inquirenti saranno sottoposti all'autorità del Ministro della Giustizia, che verrà messo a capo del Csm dei Pm (mentre il Csm dei Giudici avrà a capo il Presidente della Repubblica, dopo la divisione del Csm in due). I procuratori capi invece verranno eletti dalla popolazione, in modo da soddisfare una delle imposizioni della Lega Nord.
Ma ci sono anche le leggi già depositate, come la legge sulle intercettazioni. Per ora l'idea di base è quella di ritornare alla versione originale della legge, quella che impedisce ai magistrati, di fatto, di fare le intercettazioni e punisce col carcere il giornalista che riferisce dell'intercettazione stessa. A questa impostazione, verrebbe aggiunto il solito "emendamento Berlusconi": dato che parte dell'indagine sul cosiddetto Rubygate si basa sull'esame della cella dell'antenna dei cellulari, si stabilisce che questo tipo di esame è equivalente ad una intercettazione telefonica. Per cui, non ci si può avvalere di questo esame nei confronti di un parlamentare senza l'autorizzazione della Camera a cui il parlamentare appartiene. Ovviamente la norma sarà retroattiva.
E per non farsi mancare niente, si pensa di inserire nel processo breve anche un accorciamento della prescrizione: riduzione di un quarto dei tempi di prescrizione per gli incensurati. In questa maniera il processo Mills e il processo Mediaset verrebbero immediatamente chiusi, perchè ovviamente anche questa norma sarebbe introdotta retroattivamente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati

25/02/2011, 14:02

Ministro Galan a Big Blu