Politica / Parlamento

Commenta Stampa

La richiesta in Commissione Giustizia

Il Pdl vuole il "processo breve" entro questa settimana


Il Pdl vuole il 'processo breve' entro questa settimana
07/02/2011, 14:02

ROMA - Il Pdl torna alla carica con il processo breve, dopo che il provvedimento dormiva da alcuni mesi nei cassetti della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati. Ad avanzare la richiesta è stato il capogruppo del Popolo della Libertà in Commissione, Enrico Costa. Il quale ha indirizzato una lettera alla presidente della commissione, Giulia Buongiorno (Fli) chiedendo di rimettere all'ordine del giorno, entro questa settimana, il cosiddetto "processo breve". Cioè quella legge che prevede che il processo non possa durare più di 6 anni per tutti e tre i gradi di giudizio.
E' la seconda volta che viene tirato in ballo il processo breve in pochi giorni. Già il Ministro della Giustizia Angelino Alfano, alcuni giorni fa, aveva detto che il processo breve era una esigenza per il Paese, un qualcosa a cui il Pdl non ha mai rinunciato e che quindi era da approvare al più presto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©