Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il premier non riesce ad organizzare il G8 della Scienza a casa sua


Il premier non riesce ad organizzare il G8 della Scienza a casa sua
15/06/2009, 14:06

Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi il mese scorso aveva letteralmente scippato il G8 della Scienza e della tecnologia, previsto a Lucca, per portarlo a casa sua: Villa Gernetto, un edificio storico di Lesmo, in provincia di Monza, che Berlusconi ha comprato per trasformarla nell'"Università del pensiero liberale" (come se lui sapesse dove sta di casa, ndr). Ovviamente questo avvenimento avrebbe dovuto essere un altro dei suoi inumerevoli spot elettorali. Invece è saltato tutto, pare a causa dell'impossibilità di tradurre tutti i documenti del caso. Spiegazione poco credibile, ma che comunque denuncia pesanti lacune nell'organizzazione di un tale evento di levatura internazionale, con conseguente figuraccia dell'Italia rispetto agli altri Paesi.
Su tutto stende un velo pietoso il Ministero dell'Istruzione che ha annunciato che il G8 si terrà, ma a settembre e a Monza, non più a Lesmo. CIoè temporalmente distante dagli altri G8.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©