Politica / Regione

Commenta Stampa

Il presidente Caldoro sull'attentato di Brindisi


Il presidente Caldoro sull'attentato di Brindisi
21/05/2012, 12:05

"Profondo dolore e preoccupazione."

Così il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro sull’attentato alla scuola di Brindisi.

"Una ferocia inaudita che merita una risposta forte da parte dello Stato. Bisognerà capire chi ha agito e perché."

Il presidente Caldoro è tornato sugli argomenti di questi giorni.

"C'è – ha detto il presidente - un clima teso nel Paese, in alcune zone del Sud la tenuta sociale è più a rischio. In queste condizioni si creano maggiori spazi per le forze violente e destabilizzanti.

“Bisogna rispondere con un fronte comune, con la massima coesione tra istituzioni forze politiche e sociali.

“Nessuno può chiamarsi fuori. Viviamo una fase difficilissima economica e sociale, la risposta non può essere nei vecchi schemi, non è negli scontri strumentali, di chi cerca a tutti i costi il nemico per contrasto o convenienza”, conclude Caldoro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©