Politica / Regione

Commenta Stampa

Convention all'Excelsior di Napoli con Cosentino e Caldoro

Il progetto del Pdl per "curare" la sanità campana


.

Il progetto del Pdl per 'curare' la sanità campana
24/11/2009, 13:11

NAPOLI - Il nuovo governo della sanità regionale. Questo il titolo dell’incontro promosso ieri all’hotel Excelsior dal Pdl campano. Al tavolo dei relatori, con il coordinatore regionale del partito Nicola Cosentino, i parlamentari Marcello Taglialatela, coordinatore Grande Città di Napoli, Enzo Rivellini, deputato europeo, Stefano Caldoro, Raffaele Calabrò e gli esponenti regionali del partito. L’incontro ha visto la partecipazione anche di tecnici ed esperti della sanità, a cominciare dal sub commissario Zuccatelli, al commissario della Croce Rossa Monorchio, ai responsabili delle categorie della sanità convenzionata Crispino (Aiop), D’Anna (Federlab), Petrone (Anpric).
Durante l’incontro, nel quale non sono mancate forti critiche alla dissennata gestione degli ultimi anni nella sanità campana, che fa registrare sforamenti finanziari tra i più alti d’Europa, diverse proposte concrete sono state avanzate per migliorare il settore cruciale per la vita dei cittadini. In testa a tutte il Pdl pone la meritocrazia per premiare chi vale e non chi appartiene a gruppi di pressione o a ristretti club degli amici degli amici. Quello sulla sanità non è l’unico incontro promosso dal Pdl che per le prossime settimane incontrerà categorie produttive, ordini professionali, sindacati, al fine di discutere ed avanzare idee sull’economia regionale che sconta gravi difficoltà.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©