Politica / Napoli

Commenta Stampa

Il regista Abel Ferrara ed il presidene Pisani insieme per un film ed una scuola di cinema a Scampia


Il regista Abel Ferrara ed il presidene Pisani insieme per un film ed una scuola di cinema a Scampia
03/01/2012, 14:01

Un film e la creazione di una cittadella del cinema nel quartiere di Scampia, nello spazio della piazzetta Telematica. E’ la proposta del regista americano Abel Ferrara illustrata ieri durante un incontro con il presidente dell’Ottava Municipalità di Napoli Angelo Pisani. Al termine del confronto il presidente Pisani ha dichiarato che: “Sosteniamo l’idea del regista newyorkese Ferrara di una cittadella del cinema a Scampia e di un gangster movie che descriverà la faida affrontando tematiche completamente nuove rispetto alle pellicole viste fino ad oggi, in particolare mostrando come i numerosi morti di camorra fossero vittime e non carnefici e che il nostro quartiere non si identifica con la criminalità organizzata. Scampia è pronta per una svolta internazionale e per cancellare lo stereotipo negativo di cui si è macchiata in questi anni e di cui i residenti voglio giustamente liberarsi. Come Municipalità siamo aperti ad accogliere il progetto ed a collaborare attivamente per la sua realizzazione. Nell’ambito della rinascita anche mediatica che stiamo attuando sul territorio di Scampia, la proposta di Ferrara è per noi positiva e funzionale anche per la riqualificazione del territorio a partire dalla piazzetta Telematica”. Ferrara, che in questi giorni è ospite del “Capri Hollywood”, tornerà in Italia tra un mese con il prospetto del film. “Con i soldi della pellicola ed il supporto degli investitori – ha detto Pisani - si realizzerà poi una scuola del cinema puntando alla valorizzazione di molti spazi. In questo modo Scampia diventerà un grande polo di cultura”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©