Politica / Parlamento

Commenta Stampa

IL ricatto delle banche vince, cancellate dal DL anticrisi le norme sulle banche


IL ricatto delle banche vince, cancellate dal DL anticrisi le norme sulle banche
23/07/2009, 17:07

Alla fine il ricatto del sistema bancario ha vinto. Solo due giorni fa l'ABI ha minacciato di tagliare il credito alle piccole e medie imprese, se fossero state confermate due norme contenute nel decreto fiscale anticrisi: l'eliminazione della commissione di massimo scoperto e il vincolo, fissato al 5%, nel caso di aumento dei tassi a svantaggio della clientela. Si tratta di due semplici norme di buon senso, per ridurre le difficoltà degli utenti della banca; ma sono anche due norme che consentono alle banche di spillare molti soldi ai clienti.
E infatti hanno avuto la meglio le banche. Nel maxiemendamento presentato dal governo e su cui ha posto la fiducia - come era prevedibile - queste norme sono state eliminate. Il Ministro delle Finanze Giulio Tremonti ha giustificato la scelta, dicendo che le modifiche sono contrarie agli standrd internazionali; ma il realtà è l'intero sistema bancario italiano che è contrario agli standard internazionali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©