Politica / Regione

Commenta Stampa

Il Senatore Maurizio Gasparri incontra “i giovani” della Costiera Amalfitana


Il Senatore Maurizio Gasparri incontra “i giovani”  della Costiera Amalfitana
21/02/2011, 08:02

Cetara - Maurizio Gasparri, Presidente del Gruppo Parlamentare del Pdl al Senato della Repubblica, interverrà in giornata nel paese di Cetara, in una riunione che si svolgerà nella sala ''Ave Maria'' alle ore 17.00, per comprendere i problemi della comunità e sostenere la candidatura a sindaco del giovane Gaetano D’Emma del Pdl.
Il Senatore, attento osservatore delle problematiche giovanili, con la sua presenza vorrà rimarcare gli eventuali problemi generazionali legati a dichiarate assenze di linee guida, e la necessità di incentivare iniziative per lo sviluppo delle politiche giovanili, anche nel settore della Pubblica amministrazione.
La riunione avrà come oggetto di discussione anche il rinnovo e il cambiamento con e per i giovani, sarà moderata dal giovanissimo Dr. Pietro Crescenzo (dirigente dell'associazione ''Giovane Italia'', responsabile dell’associazione ''Giovane Italia Costa d’Amalfi'' e direttore del relativo organo ufficiale di informazione free press ''Vox Populi''), che in passato si è profuso in pregevoli azioni a sostegno della comunità.
Il paese di Cetara ha delle enormi potenzialità da rivalutare, che vanno ben oltre il fermo delle tonnare e della conservazione della ricetta del garum, ovvero il comparto turistico da ampliare nelle sue funzionalità, tale da garantire un tranquillo futuro ai cittadini.
L'importare è trovare un punto di incontro, un giusto equilibrio nelle scelte politiche, al fine di raggiungere lo scopo prefissato ovvero il benessere del cittadini, attraverso interventi a medio e lungo termine in ambito di politiche giovanili sul territorio, accompagnate dalla consapevolezza che ci sono momenti in cui per il bene del territorio, tutte le forze politiche e le istituzioni possono scegliere il dialogo e il confronto.
Si rimembra che il paese è parte integrante dello spettacolo della divina Costa di Amalfi, presepe scavato nella roccia che con le sue sinuose curve incastonate in un paesaggio da set cinematografico, ha fatto innamorare personaggi dal calibro di: Wagner, Goethe, Rossellini e tanti altri.
Per tale motivo, la stessa deve essere preservata attraverso azioni politiche, sociali, economiche ad hoc, e soprattutto con la scelta di persone in possesso di sapienti capacità adatte al buon governo della difesa del bene comune.


 


 


 


 

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©