Politica / Regione

Commenta Stampa

Tribunale: l'ex caserma Fiore ne ospiterà gli uffici

Il settore civile rimane a S. Maria C.V.. Scongiurato il trasferimento a Caserta


Il settore civile rimane a S. Maria C.V.. Scongiurato il trasferimento a Caserta
11/05/2010, 22:05

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Santa Maria Capua Vetere resta "Città del Foro". Questa la decisione scaturita al termine della riunione della Commissione Manutenzione. Il binomio sinergico amministrazione comunale e vertici del Tribunale consegue l’importante risultato: il Palazzo di Giustizia rimanere in città, nonostante le forti pressioni degli ultimi mesi che spingevano per una dislocazione diversa come ad esempio Caserta. Il settore civile, a seguito di un’attenta analisi circa le possibilità presenti sul territorio, sarà trasferito dall’attuale sede all’interno della Caserma Mario Fiore ove oggi insistono gli uffici del Giudice di Pace. Un cambio di ‘residenza’ che interesserà, dunque, anche i diversi altri comparti. Gli uffici del Giudice di Pace troverebbero ospitalità nell’ex Siemens mentre la Procura della Repubblica in una sede in Viale del Consiglio d’Europa. Proprio nel merito di questa ultima questione, una proposta interessante viene dal Pdl sammaritano coordinato dall’Avvocato Nicola Garofalo: trasferire la Procura nell’ex storico tribunale di palazzo Melzi non più utilizzato dalla facoltà di Giurisprudenza. In questo modo, come chiesto a gran voce dagli operatori del Foro, dagli operatori economici e dalla cittadinanza, il settore civile e gli altri comparti verrebbero allocati in pieno centro storico. “La nostra attività continua senza sosta per il bene di questa città” – afferma il sindaco Giancarlo Giudicianni -. Il Tribunale è un simbolo e una delle ricchezze di Santa Maria Capua Vetere; abbiamo lavorato con costanza e determinazione per il conseguimento di questo risultato. Mi corre l’obbligo di ringraziare il Presidente del Tribunale e il Procuratore Capo per l’attaccamento e l’amore dimostrato per questa città. A breve il Foro di Santa Maria Capua Vetere avrà a disposizione strutture adeguate allo svolgimento dell’importantissimo ruolo che quotidianamente è chiamato a svolgere”.

Commenta Stampa
di Francesco Fabozzi
Riproduzione riservata ©