Politica / Politica

Commenta Stampa

Il Sindaco Giosy Romano rivoluziona macchina amministrativa

Sulla scia del cambiamento

Il Sindaco Giosy Romano rivoluziona macchina amministrativa
12/06/2013, 12:00

BRUSCIANO - Continua sulla scia del cambiamento il nuovo percorso amministrativo del neo sindaco Giosy Romano. Il nuovo organigramma adottato, infatti, rappresenta un taglio radicale con il passato. Per la prima volta, viene istituito il servizio denominato “trasparenza”, cui secondo le disposizioni impartite dal primo cittadino, devono afferire anche tutte le previsioni di cui al decreto anticorruzione. “L’individuazione di un responsabile della trasparenza, dovrà garantire la certosina applicazione delle norme anticorruzione e l’applicazione di ogni ulteriore meccanismo idoneo a determinare il concetto di casa di vetro, da me anticipato in campagna elettorale”, dichiara Giosy Romano. Nel nuovo organigramma comunale, grande risalto è stato attribuito a chi finora non rivestiva alcuna titolarità di posizione organizzativa. Il nucleo centrale delle responsabilità costituito dal personale e alle attività produttive, è stato affidato, infatti, per la prima volta ad una donna, la dott.ssa Antonella Maccaro. Modificate altresì le responsabilità di igiene e sanità, attribuite ora ad Antonio Di Maiolo. Gli affari generali ed istituzionali vanno alla dott. Raffaella Ruotolo, mentre servizi demografici, sport, cultura e spettacolo vanno ad Antonio Giannino, al quale va anche la trasparenza. Nell’area tecnica, invece, passa dall’urbanistica ai lavori pubblici l’arch. Gaetano D’Amore. Il settore urbanistica, invece, sarà attribuito nei prossini giorni, ad un tecnico esterno in regime di convenzione con altro Ente. Insomma, per il Comune di Brusciano, una rivoluzione davvero epocale, che va nell’ottica del cambiamento e della normalizzazione, come più volte preannunciati dal neo primo cittadino in campagna elettorale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©