Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Protesta per la censura nell'informazione TV

Il verde Bonelli ricoverato in ospedale dopo 33 giorni di digiuno


Il verde Bonelli ricoverato in ospedale dopo 33 giorni di digiuno
01/03/2010, 14:03

ROMA - Il Presidente dei Verdi, Angelo Bonelli, è stato ricoverato in ospedale, per le sue condizioni fisiche. L'uomo ha intrapreso lo sciopero della fame da 33 giorni, ormai, e il suo fisico non regge più. I reni non riescono a lavorare bene e ci sono tracce di sangue nelle urine. Il digiuno è stato fatto per protestare contro la censura della TV sui temi dell'ecologia durante questa campagna elettorale, come specifica un comunicato stampa della Federazione dei Verdi. Secondo i medici, Bonelli ha perso 15 chili, e questo mette a repentaglio la sua salute.
Quando iniziò lo sciopero, Bonelli disse: "Il pregiudizio e la discriminazione sta uccidendo i Verdi e la possibilità di far sapere agli italiani che abbiamo proposte per costruire un’Italia diversa. Ma qualcuno ha deciso che dobbiamo sparire. Allora io continuerò nonostante l’indifferenza di quelli che dovrebbero essere i nostri presunti alleati a partire dal Pd di Bersani. Voglio ringranziare il presidente,il direttore della Rai e l’autorità garante per le comunicazioni per non avermi mai risposto. Fortunatamente o sfortunatamente non abbiamo santi in paradiso. Ho l’orgoglio e il dovere - diceva ancora Bonelli - di difendere un’idea che per me è una ragione di vita , come per tanti di noi,che è quella Verde ovvero di credere che è possibile lavorare per avere città con l’aria pulita a misura d’uomo, un’economia che garantisca occupazione ed ecologia, ma di questo non posso parlare non ne abbiamo diritto la parola ci è stata tolta . Voglio dire ai radicali che noi Verdi da tempo siamo fuori dalla campagna elettorale".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©