Politica / Politica

Commenta Stampa

Ilva, Orlando:"Norme ambientali violate"


Ilva, Orlando:'Norme ambientali violate'
03/06/2013, 21:14

Roma - "Il percorso previsto dall'Aia (Autorizzazione integrata ambientale ndr) non è stato rispettato o è stato solo parzialmente rispettato. Bisogna reintervenire". Lo afferma il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando in merito ai risultati della terza ispezione dell'Ispra all'Ilva. Secondo il ministro "ci sono le condizioni per intervenire. In quali forme lo vedremo. L'attuale assetto non garantisce il raggiungimento degli obiettivi". Il ministro ha poi annunciato che i risultati della prossima ispezione dell'Ispra arriveranno il 7 giugno.

Tra le possibili forme di intervento sulla proprietà dell'Ilva un'ipotesi "può essere il modello blind trust dove si sospende l'ordinario funzionamento dell'impresa per raggiungere l'obiettivo indicato". Secondo il ministro "il modo in cui viene condotta l'azienda può creare altro danno. C'è un nesso su come si conduce l'esercizio di impresa e il rispetto dell'Aia". Dal punto di vista giuridico, aggiunge il ministro, "ci sono problemi di carattere tecnico non indifferenti".

La legge 231 ad esempio "non specifica i poteri che il commissario dovrà avere". Certo è che "non possiamo permetterci altri passi falsi". Sul commissariamento "non parlerei di un commissario ad acta perche' gli atti che dovra' compiere non sono indicabili preventivamente mentre il commissario ad Acta ha compiti precisi e definiti". Infine il ministro sottolinea che "i tempi sono strettissimi ma il lavoro è complicato. Se non si tratta di ore, si tratta di giorni".

 

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©