Politica / Regione

Commenta Stampa

Il nostro reportage a Santa Maria La Nova

Immigrazione, presto un nuovo sportello a Napoli


.

Immigrazione, presto un nuovo sportello a Napoli
03/03/2009, 22:03

Aprirà a breve un nuovo sportello immigrati a Napoli, zona Bagnoli-Fuorigrotta. Già individuati i locali, si tratterebbe di un'iniziativa fondamentale per le migliaia di extracomunitari - regolari, in attesa di permesso, richiedenti asilo - che affollano il capoluogo. L'annuncio è stato dato ai nostri microfoni da Roberto Russo, consigliere della decima municipalità. Abbiamo incontrato Russo durante un piccolo reportage all'interno dello sportello immigrati della Provincia di Napoli. A Santa Maria La Nova questo spazio viene gestito dalla L.E.S.S. Onlus - Lotta all'Esclusione Sociale per lo Sviluppo. Abbiamo toccato con mano l'attività lodevole dei mediatori culturali di diversi Paesi. Ma Napoli è città di immigrazione. "In questa città - ha detto Natasha Poltava, mediatrice culturale - si arriva perché anche senza permesso è più facile trovare uno sbocco". Una riflessione, questa, dalla duplice lettura. Chi fugge da guerre o dalla povertà estrema può quantomeno cercare uno spiraglio a Napoli. Ma il circuito criminale è in agguato, magari dietro a un "semplice" impiego "a nero". E' qui che interviene lo sportello, un ponte tra la città e i suoi immigrati.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©