Politica / Politica

Commenta Stampa

Imu, Santori (La Destra): "Letta fai qualcosa che non sia di sinistra"

Con IMU su prima casa domanda interna non decolla

Imu, Santori (La Destra): 'Letta fai qualcosa che non sia di sinistra'
09/08/2013, 17:01

ROMA - “I dati di Mediobanca pubblicati in queste ore parlano amaramente chiaro: senza il traino del mercato estero il fatturato delle medie aziende italiane registrerebbe un quadro fosco e ancora più preoccupante di quello attuale. Occorre abolire l’IMU sulla prima casa non soltanto per garantire giustizia sociale ma anche per rilanciare la domanda interna attraverso la riduzione della pressione fiscale sulle famiglie. Solo in questo modo renderemo disponibile maggior reddito per il consumo e metteremo fine all’avvitamento fiscale che da troppi mesi sta mettendo in ginocchio la nostra Nazione” lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, capogruppo de La Destra alla Regione Lazio, commentando le ultime dichiarazioni del ministro Saccomanni sulla necessità di non abolire l’IMU sulla prima casa. 
“Oggi Letta annuncia nuove privatizzazioni e ritira fuori lo spauracchio dello spread, lo stile e gli obiettivi ci sembrano quelli della Merkel e, ad oggi, tra Kyenge, Fassina e Saccomanni fatichiamo a vedere qualcosa che sia di destra in questo governo. Un governo immobile, servo dei potentati europei e dei voleri della Germania, insomma oramai certificato di sinistra doc” conclude Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©