Politica / Regione

Commenta Stampa

Intanto è attesa decisione della Consulta sul dl salvaliste

In forse le elezioni regionali nel Lazio per il 28 e 29 marzo


In forse le elezioni regionali nel Lazio per il 28 e 29 marzo
18/03/2010, 11:03

ROMA - Vittorio Sgarbi ha annunciato che chiederà il rinvio della data delle elezioni nel Lazio. La sua decisione è legata al fatto che il Tar ha riammesso la sua lista, la Rete Liberal, soltanto ieri, dopo vari ricorsi e controricorsi. In questa maniera il tempo di fare campagna elettorale è dimezzato per questa lista e ci sono buone possibilità che il suo ricorso venga accolto.
Ma oggi è anche il gran giorno per il decreto detto "salvaliste", che si trova sottoposto all'esame della Corte Costituzionale, che dovrà decidere se sospenderne gli effetti o no, prima della decisione nel merito prevista per maggio. Il rischio, secondo la Regione Lazio che ha presentato il ricorso, è che se la lista Polverini venisse ammessa (entro fine settimana ci sarà la decisione del Consiglio di Stato) a causa delle norme previste dal decreto e poi a maggio lo stesso venisse annullato, ci sarebbe uno svolgimento delle elezioni irregolare. Con tutte le conseguenze negative e i disagi connessi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©