Politica / Politica

Commenta Stampa

Il politico: "Non mi rompete le palle, ho risposto"

"In mezz'ora", alta tensione tra Rutelli e Lucia Annunziata

La giornalista: "Non mi tratti come una deficiente"

'In mezz'ora', alta tensione tra Rutelli e Lucia Annunziata
18/03/2012, 22:03

"Non ho preso fondi, mai. Nemmeno un centesimo. Ho querelato L'Espresso perché ha scritto falsità. Io ho avuto un centesimo? No. Io i denari li ho dati. Dico cose vere, ne usciremo a testa alta". Alta tensione tra Francesco Rutelli, ospite della trasmissione "In mezz'ora", e la giornalista Lucia Annunziata.  Che durante la trasmissione insiste sui soldi e il caso Lusi. Ma il leader dell'Api ribatte:  "E basta, non mi rompete le palle, le ho risposto".
Ma la conduttrice non ci sta e risponde: "Non mi tratti come una deficiente, come una deficiente mi trattano moltissime persone a cominciare da Sabina Guzzanti".  
"Ho fatto politica per trent'anni e oggi ho un patrimonio minore di quando ho iniziato - si difende il leader dell'Api - Se avessi detto cose false, sarei una persona disonesta ma ho detto cose vere". Dimissioni? Giammai: "Quanti - ha detto Rutelli - dovrebbero dimettersi in un paese dove tanti giornalisti scrivono fregnacce e poi passa tutto in cavalleria? In un momento di antipolitica questo può funzionare ma alla fine l'onestà vince e da questa storia dolorosissima ne usciremo a testa alta". E su Lusi: "Lui era uno scout, era un magistrato, si presentava severo, ha preso in giro tutti". La Annunziata non perde l'occasione: "Rutelli quindi si sente un idiota?", domanda pungente. "La parola non la sottoscriverei - risponde il leader dell'Api - ma certo Lusi ha fregato tutti noi e lo ha fatto con condotte di reato compulsive e sempre più sofisticate come dice il gip. Noi siamo furenti. Lusi ne risponderà fino in fondo".
 

Secondo il leader dell'Api da parte di Lusi, ex tesoriere della Margherita, c'è «un tentativo di intimidazione» nei confronti degli ex colleghi di partito, un «tentativo cui si presta anche una parte della stampa». «Una parte della stampa che vuol fare un attacco alla politica - ha aggiunto - usa persino un ladro come Lusi».

 

Commenta Stampa
di Gaia Bozza
Riproduzione riservata ©