Politica / Politica

Commenta Stampa

In piazza italia a fuorigrotta mercato di campagna amica


In piazza italia a fuorigrotta mercato di campagna amica
16/03/2012, 16:03

Si rinnova domenica 18 marzo 2012 l’appuntamento con il mercato di Campagna Amica e l’acquisto diretto dagli agricoltori di produzioni agroalimentari tipiche del territorio campano. Con una giornata dedicata agli ortaggi di stagione, la campagna sana torna in città su iniziativa della X Municipalità e di Coldiretti di Napoli nel segno della filiera breve: produzione-consumo, qualità, trasparenza dal campo alla tavola, stagionalità.

I gazebo gialli degli agricoltori con il loro prezioso carico di prodotti genuini a prezzi convenienti saranno presenti con una sovvenzione della Camera di Commercio di Napoli, dalle 9 alle 13.30 in Piazza Italia a Fuorigrotta.

I consumatori, in attuazione di una attività progettuale volta a rafforzare attraverso questo genere di iniziative il rapporto tra produzione e consumo, potranno acquistare direttamente dai produttori agricoli con maggiori garanzie di genuinità, economicità, trasparenza e di più razionali passaggi dal campo alla tavola.
L'opportunita' è quella di acquistare direttamente dagli agricoltori a prezzi inferiori di almeno il 30% rispetto a quelli medi di mercato, eccezion fatta per i prodotti tipici di nicchia non comparabili capaci di soddisfare il consumatore nelle sue aspettative in termini di identità, tipicità, sicurezza alimentare, qualità organolettiche e convenienza, dando nel contempo nuove soluzioni reddituali agli imprenditori agricoli con più concorrenza, più potere contrattuale all'interno della filiera agroalimentare. Ampia la varietà di produzioni disponibili con garanzie di genuinità, qualità, convenienza, trasparenza, presso gli stand allestiti per il mercato di Campagna Amica. Sarà possibile acquistare produzioni ortofrutticole di stagione di origine e qualità certa, con il loro contribuito di varietà e freschezza, insieme al miele, alle conserve di ortaggi e frutta di vario genere agli olii extravergini d’oliva, ai vini ai formaggi, ai salumi e ai dolci tipici. “Il rilancio e la valorizzazione del significativo e insidiato legame tra i prodotti del nostro territorio e l’alimentazione di qualità con l’attivazione di adeguati strumenti per un acquisto conveniente e consapevole - spiega il presidente di Coldiretti Napoli, Mena Caccioppoli – costituisce un passaggio determinante per continuare a garantire ai cittadini e ai produttori una sana cultura alimentare insieme alle opportunità economiche e nutrizionali offerte dalla ricchezza che esprimono in termini di salubrità, sapore e sostenibilità ambientale per la loro tipicità, varietà e pronta e naturale disponibilità, le produzioni agroalimentari del territorio.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©