Politica / Politica

Commenta Stampa

Incontro Fornero-Camusso, la Cgil abbandona le polemiche

Gli incontri tra governo e sindacati saranno bilaterali

Incontro Fornero-Camusso, la Cgil abbandona le polemiche
05/01/2012, 09:01

Tanto rumore per nulla: alla fine gli incontri saranno bilaterali. Il governo incontrerà i sindacati separatamente, nonostante le polemiche lanciate, attraverso le pagine di Twitter,  dai vertici della Cgil. “Monti non convochi i sindacati separatamente. Gli incontri separati stile Sacconi rendono solo tutto più complicato e più lungo”, era questo l’invito del sindacato guidato da Susanna Camusso. Dalla settimana prossima inizieranno i colloqui presso il Ministero di Elsa Fornero, che avverranno separatamente per arrivare velocemente ad un’intesa. Tra l’altro ieri c’è stato il primo incontro informale tra la Camusso e il ministro Fornero, confronti che continueranno la prossima settimana con le altre sigle sindacali. “Si è trattato di un incontro usuale, di carattere informale, per definire l'agenda di lavoro”, ha spiegato la Camusso, attraverso il quale il sindacato ha ribadito “la necessità di adottare misure per ridurre la precarietà nel mondo del lavoro e di intervenire sugli ammortizzatori sociali per estendere le garanzie”. Cisl e Uil durante le polemiche che sono scoppiate nelle scorse ore, hanno ribadito la necessità di affrontare i problemi, non importa con quali modalità. “Le modalità con cui il Governo intende aprire il confronto con le parti sociali non possono diventare pretesto per non affrontare i problemi pesantissimi che gravano sul mondo del lavoro e trovare le necessarie soluzioni”, ha affermato la Cisl.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©