Politica / Regione

Commenta Stampa

Incontro in Regione con Tour Operator della Cina


Incontro in Regione con Tour Operator della Cina
08/06/2012, 15:06

Il presidente della Regione Stefano Caldoro, l’assessore regionale al Turismo Giuseppe De Mita, e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris hanno incontrato stamane nella sala della Giunta regionale, una delegazione del più grande Tour Operator cinese, guidata dal vice presidente del gruppo Caissa Ren Jun.

All’incontro hanno partecipato i rappresentanti dell’Enit con il direttore generale Paolo Rubini, i rappresentanti della Gesac con il direttore generale Marco Consalvo e l'amministratore delegato Mauro Pollio.

Tema della riunione, l’approfondimento di nuove opportunità di collaborazione in ambito turistico tra Italia e Cina, con particolare riferimento alla città di Napoli e all’intero territorio della Campania, partendo dal nuovo collegamento aereo Napoli - Pechino introdotto dalla compagnia Hai Nan Airlines che sarà operativo nei prossimi mesi.

“Si è trattato di un incontro di merito, teso a sviluppare ulteriori contatti con il più grande tour operator cinese - ha detto il presidente Caldoro - e non a caso era presente alla riunione l’Enit, l’ Ente nazionale del turismo. Lo scopo è incrementare i flussi turistici cinesi e più in generale asiatici. Uno degli obiettivi è quello di evitare di essere bypassati dai blocchi che ci sono in Europa, in particolare in Germania e in Svizzera, sugli afflussi e sui voli. In tal senso è stato previsto, e si lavora, ad un volo diretto da Napoli per Pechino, sulla scorta di accordi già presi, per l’inizio del 2013. Sarà un volo operativo in alcuni giorni della settimana, inizialmente con un passaggio via Zurigo. Un collegamento strategico fra la Campania e Pechino.

“Ci sono azioni già messe in campo, tutte positive, che riguardano l’intera Campania - ha aggiunto Caldoro - perché è chiaro che le bellezze dell’Italia, della città di Napoli e di tutto il Mezzogiorno rappresentano una grande attrazione per un mercato come quello asiatico.”

“La Regione Campania - ha dichiarato il vicepresidente della Giunta regionale con delega al Turismo e ai Beni Culturali De Mita - ha molto interesse a stringere rapporti con operatori del turismo cinese. Siamo, infatti, convinti che la nostra offerta turistica possa ben coniugarsi con i flussi lunghi, quelli intercontinentali. Proprio in questa logica l’incontro di questa mattina con un importante tour operator cinese riveste una grande importanza. Stesso discorso lo stiamo avviando con i Paesi dell’America Latina dove intendiamo cogliere l’opportunità fornita dal desiderio sempre crescente delle seconde e terze generazioni di emigrati di tornare in Italia per conoscere i luoghi delle proprie radici.”

“Una visita molto importante - ha dichiarato il sindaco di Napoli de Magistris - che segnala un rinnovato ruolo internazionale della nostra città e della Campania. Una riunione assai proficua, con particolare riferimento al volo diretto Napoli-Pechino, importantissimo soprattutto in ottica turistica. Attualmente esistono scambi commerciali già molto intensi attraverso il porto e con questa iniziativa si fa un salto di qualità nei rapporti con la Cina e con Pechino. Napoli guarda all’Oriente, ricordo che in città abbiamo già l’Università Orientale. Avere un volo diretto significa tantissimo: significa che Napoli recupera un ruolo fondamentale e che Capodichino è uno dei migliori aeroporti del Paese.

“E’ di grande interesse - ha concluso de Magistris - il fatto che il principale tour operator cinese abbia voluto incontrare il sindaco di Napoli e il presidente della Regione. E’ un segnale molto, molto importante.”

“Siamo venuti in Italia in tante occasioni - ha ricordato il capo delegazione cinese Ren Jun - ma a Napoli è stata la prima volta. Ieri sera, arrivando in città, mi hanno colpito il meraviglioso panorama, con lo straordinario mare, e la cordialità dei napoletani. Nel corso di questo incontro abbiamo proposto di istituire il volo diretto Napoli- Pechino, per consentire a tanti turisti cinesi di visitare e conoscere questa meravigliosa città. Intendiamo promuovere e rinforzare gli scambi culturali e il turismo tra i nostri due Paesi. In questo incontro ho già portato l’invito del sindaco di Pechino al sindaco di Napoli a partecipare nel prossimo mese di agosto ad un forum per promuovere Napoli e la Campania nel nostro Paese.”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©