Politica / Regione

Commenta Stampa

Incontro in Regione sulla Tess: sospeso lo stato di agitazione


Incontro in Regione sulla Tess: sospeso lo stato di agitazione
04/10/2011, 17:10

Si è svolto oggi presso la sede della Giunta Regionale della Campania un incontro sulla Tess.

Erano presenti l’assessore al Lavoro Severino Nappi, i segretari confederali e di categoria CGIL, CISL, UIL e UGL, le RSA aziendali degli stessi sindacati e i rappresentanti di Confindustria Campania.

Le parti hanno concordato sulla necessità di comunicare alla Tess che le somme oggetto dei mandati in corso di pagamento debbano essere destinate prioritariamente al pagamento dei trattamenti economici arretrati, anche in ragione della natura privilegiata di tali crediti.

Si è convenuto altresì che lunedì 17, alle ore 10, si terrà un altro incontro, con la partecipazione del presidente del nuovo CdA, per avviare la discussione sulle prospettive della società, sul suo assetto e sullo sviluppo dell’area Torrese- Stabiese.

Le parti sociali hanno rimarcato la stretta correlazione esistente tra il futuro della Tess e la crescita dell’area, anche in ragione dell’elevata professionalità del personale e al fine comunque di garantire la tenuta occupazionale.

Al tavolo si è convenuto anche di verificare la possibilità di anticipare la data dell’assemblea dei soci, già fissata per il prossimo 28 ottobre.

Al termine della riunione, le OO.SS. hanno annunciato la sospensione dello stato di agitazione del personale dipendente.

“Portiamo a casa – ha detto l’assessore Nappi – un’altra importante intesa, frutto del dialogo con le parti sociali e i lavoratori. Giorno dopo giorno, continua serrato il confronto con sindacati e Confindustria per perseguire il comune obiettivo di raggiungere risultati concreti per la gente.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©