Politica / Politica

Commenta Stampa

In caso di sconfitta , l’ex pm non tornerà a Palermo

Ingroia : “Indietro non si torna”


Ingroia : “Indietro non si torna”
21/01/2013, 10:45

MILANO – Ingroia, durante la trasmissione televisiva “Mattino5”, parla con Belpietro ed ipotizza le sue varie prospettive future, qualora non si  raggiungesse il risultato sperato,  non indosserà nuovamente la toga a Palermo. L’ex pm  è sicuro sulle varie scelte da intraprendere: “E' evidente che non tornerò a Palermo e che non seguirò più processi delicati o legati alla politica. No, non mi occuperò più di materia penale, non in Italia almeno”, afferma convinto il leader di “Rivoluzione Civile”: “Non si può e non si deve più rientrare nello stesso posto da cui si è partiti”, conclude Ingroia. E sulle ultime dichiarazioni di Bersani circa le liste di Rivoluzione Civile che presterebbero il fianco alle politiche berlusconiane, Ingroia commenta: “Ero abituato a sentire quelle di Berlusconi, ora ci sono anche le barzellette di Bersani". Niente patti con Bersani se appoggia il Professore : “Noi accordi o favori a chi non prende nettamente le distanze da Monti non ne facciamo”, e su Monti continua : “Il Cavaliere è politicamente finito. Il vero pericolo all'orizzonte è Monti, che ripropone, in veste imbellettata, le stesse politiche di Berlusconi.”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©

Correlati