Politica / Politica

Commenta Stampa

Il leader di Rivoluzione Civile bacchetta Zavoli

Ingroia: "Par condicio violata, sfratteremo i partiti dalla Rai"

"Non si possono limitare i confronti a solo tre candidati"

Ingroia: 'Par condicio violata, sfratteremo i partiti dalla Rai'
30/01/2013, 20:46

ROMA – “La decisione della Commissione di Vigilanza Rai di limitare la partecipazione dei politici ai dibattiti elettorali rappresenta una grave violazione della par condicio. Ho inviato una lettera al Presidente Zavoli per chiedere l'applicazione di una corretta disciplina dell'accesso alle reti del servizio pubblico, ma evidentemente ha prevalso la logica dell'inciucio e si è deciso di cambiare in corsa le regole, a campagna elettorale iniziata”. Lo dichiara il leader di Rivoluzione Civile, Antonio Ingroia, dopo la seduta di oggi della Vigilanza che ha portato alla modifica di alcune delle norme del regolamento approvato il 3 gennaio scorso.  “Impedire agli altri candidati di partecipare ai programmi di informazione, privilegiando solo Bersani, Berlusconi e Monti, significa ledere gravemente - dice ancora Ingroia - i diritti dell'opinione pubblica e i principi di pari opportunità, che è necessario garantire a tutti i competitori elettorali. Il nostro impegno in Parlamento sarà quello di sfrattare subito i partiti dalla Rai e restituire ai cittadini un'informazione finalmente libera e indipendente”.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©