Politica / Napoli

Commenta Stampa

Iniza campana Comune-Associazioni antiracket 'Fatti un regalo, denuncia'


Iniza campana Comune-Associazioni antiracket 'Fatti un regalo, denuncia'
19/12/2013, 16:46

NAPOLI - Il Comune di Napoli e i Coordinamenti delle Associazioni cittadine antiracket e antiusura propongono una nuova campagna perincoraggiare i cittadini: da domani, venerdì 20 dicembre, saranno affissi manifesti nei quartieri Vomero, Pianura, Ponticelli, Centro storico, Piazza Municipio (in allegato manifesto). Ad ottobre infatti, presso il Maschio Angioino, si è tenuta l'Assemblea napoletana antiracket e antiusura, anteprima dell'Assemblea Nazionaleprogrammata per i primi mesi del 2014. Con l'Assemblea napoletana è stato fatto il punto in merito alle iniziative no profit attive nella prevenzione e nel contrasto al racket e all’usura e gli eventuali interventi correttivi da proporre alla prossima Assemblea Nazionale.In occasione dell'incontro di ottobre, nell'ambio dell'azione sinergica di istituzioni, associazioni e cittadini, è stata proposta questa campagna, che ha inizio domani, promossa da Comune e Associazioni.Il Comune di Napoli è da tempo impegnato in un'intensa attività di lottaal racket e all'usura, anche con l'apporto del referente del sindaco in materia, Anna Ferrara, già presidente dell’Associazione dei commercianti di Ponticelli. Al fine di evidenziare l’impegno di quanti sfidano la criminalità organizzata ed incoraggiare chi non ha ancoratrovato la forza di spezzare il giogo della sudditanza psicologica ed economica ai fenomeni estorsivi, sono state messe in campo una serie di azioni, tra cui la promozione e il sostegno della nascita di associazioni antiracket e antiusura sul territorio; la creazione di una sorta di circuito 'preferenziale', in relazione ad alcune tipologie diaffidamenti di lavori, servizi e forniture dell'ente locale, per coloro che denunciano i reati di estorsione; l'apertura, sul territorio cittadino, disportelli antiusura e antiracket.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©