Politica / Parlamento

Commenta Stampa

INIZIA L'ANNO GIUDIZIARIO


INIZIA L'ANNO GIUDIZIARIO
30/01/2009, 19:01

Riforme condivise, senza scontri tra le forze politiche e con la disponibilita' della magistratura a cooperare con il Legislatore. E' questo l'auspicio e la mano tesa che il Primo presidente della Cassazione Vincenzo Carbone ha rivolto - dopo anni di tensione tra toghe e 'Palazzo' - nella sua relazione alla cerimonia d'apertura dell'anno giudiziario, svoltasi nell'Aula magna di Piazza Cavour, alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e del guardasigilli Angelino Alfano.

Ma sulle intercettazioni le distanze restano e il clima e' da battaglia, con divisioni nello stesso 'Palazzaccio'. Sullo sfondo rimane sempre l'insostenibile lentezza dei processi che colloca l'Italia dietro ai paesi africani quanto a efficienza, e provoca l'aumento della spesa dello Stato per rifondere ai cittadini i danni da 'giustizia lumaca', lievitati a quota 32 milioni e 103 mila euro.

Domani l'anno giudiziario sarà inaugurato a Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©