Politica / Parlamento

Commenta Stampa

INTERCETTAZIONI, BERLUSCONI: SOLIDARIETA’ A PRODI


INTERCETTAZIONI, BERLUSCONI: SOLIDARIETA’ A PRODI
29/08/2008, 13:08

“La pubblicazione di intercettazioni telefoniche riguardanti Romano Prodi, a cui va la mia assoluta solidarietà, non è che l’ennesima ripetizione di un copione già visto. E’ grave che ciò accada e il Parlamento deve  sollecitamente intervenire per evitare il perpetuarsi di tali abusi che tanto profondamente incidono sulla vita dei cittadini e sulle libertà fondamentali”. Con queste parole il premier Silvio Berlusconi ha commentato la vicenda di alcune intercettazioni telefoniche di Romano risalenti al giugno 2007,  rese pubbliche dal settimanale “Panorama”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©