Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Iovine, presentata interrogazione su sblocco fondi per la misura 214-h del P.s.r. Campania


Iovine, presentata interrogazione su sblocco fondi per la misura 214-h  del P.s.r. Campania
26/11/2010, 12:11


NAPOLI - Prosegue, con costanza e decisione, l’impegno dell’On. Vincenzo Iovine in favore del settore tabacchicolo campano e nazionale. Già nei mesi passati, l’eurodeputato campano, figlio illustre di Terra di lavoro, aveva presentato una dichiarazione scritta al Parlamento Europeo ‘sulla regolamentazione degli aromi all'interno della Convenzione quadro per il controllo del tabacco’ in cui chiedeva di tenere seriamente in considerazione le conseguenze economiche e sociali derivanti della scelta di bandire, attraverso il recepimento della suddetta Convenzione, ingredienti diversi dal tabacco nella produzione di sigarette. Sulla scia del suo impegno, inoltre, è stato invitato, unico relatore italiano, al Convegno promosso dall’UNITAB a Cracovia sul futuro della coltivazione del tabacco in Europa. L’eurodeputato di Alleanza per l’Italia, in linea con quanto operato sinora, ha, depositato un’ulteriore interrogazione alla Commissione con cui chiede di conoscere a che punto sono le trattative tra i Servizi della Commissione e la Regione Campania in merito allo sblocco dei fondi destinati alla misura 214-h del PSR. Quest’ultima, infatti, prevede contributi alle aziende per la produzione sostenibile del tabacco. Intende incentivare l’introduzione di pratiche agricole il cui obiettivo principale è di rendere più compatibile dal punto di vista ambientale le realtà tabacchicole campane, caratterizzate dall’uso intensivo di fertilizzanti, presidi fitosanitari, acqua, suolo ed energia. L’azione prevede la corresponsione di un premio annuo per ettaro di SAU (superficie agricola utile) coltivata a tabacco, differenziato per gruppo di macroaree, a fronte dell’impegno assunto dal beneficiario circa l'applicazione dei metodi di produzione e di tecniche di coltivazione compatibili con la tutela dell’ambiente. Tale misura è fortemente attesa dagli operatori del comparto investito da una pesante e profonda crisi. Di seguito riportiamo integralmente il testo dell’interrogazione presentata dall’On. Vincenzo Iovine: “La Commissione Europea, con decisione n. C(2007) 5712 del 20 novembre 2007, ha approvato la proposta di Programma di Sviluppo Rurale della Campania (PSR) 2007-2013, predisposto ai sensi del Regolamento (CE) n. 1698/2005 e del Regolamento attuativo n.1974/2006. Allo stato attuale, la Regione Campania è in attesa dell´adozione della decisione definitiva da parte della Commissione europea per l’approvazione dell’azione h: Produzione sostenibile del tabacco della misura 214 “Pagamenti agroambientali". Considerando che la coltivazione del tabacco, di per sé già concentrata in aree economicamente svantaggiate, rappresenta per vaste zone della Campania motivo di stabilità economico-sociale, un ritardo nella conclusione del negoziato con la Commissione avrebbe come conseguenza una dannosa incertezza nelle scelte operative del comparto tabacchicolo campano e notevoli danni economici legati anche alla perdita di posti di lavoro. Alla luce di quanto esposto, può la Commissione far sapere lo stato della trattativa con la Regione Campania in merito allo sblocco dei fondi destinati alle misure 144 e 214-h del PSR della Regione Campania?”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©