Politica / Politica

Commenta Stampa

Per cambiare il Paese

“Italia Unica”: Passera fonda movimento di competenze

Partire da bisogni concreti, da cose vere

“Italia Unica”: Passera fonda movimento di competenze
23/02/2014, 19:55

ROMA  -  Corrado Passera ha annunciato  la nascita del movimento "Italia Unica", che a giugno avrà una sua squadra formalizzata e un'organizzazione strutturata. Non avrà finanziamenti pubblici, e non "è nè a destra, nè a sinistra", ma sarà "un movimento radicato, un incubatore di competenze" affinché l'Italia esca dall'angolo, ha affermato l’ex ministro.  Durante l’intervento con cui ha presentato a Roma il suo programma per l'Italia,  l’ex titolare del dicastero dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti,  durante il governo Monti, ha sottolineato che  "non è piu tempo di piccoli passi, l'urgenza è grave, per cambiare passo non basta parlare di cosa fare ma di come, partendo da bisogni concreti, facendo toccare con mano alle imprese" i crediti della Pa,  mentre alle famiglie,  "bisogna far toccare con mano i soldi che possano permettere di arrivare a fine mese”, partendo dalle cose vere.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©