Politica / Politica

Commenta Stampa

L. stabilita', Formisano (CD): Patto generazionale per ripartire


L. stabilita', Formisano (CD): Patto generazionale per ripartire
07/12/2013, 11:46

ROMA - “Ho presentato un emendamento alla Legge di Stabilita’ per sostenere l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro attraverso la cosiddetta staffetta generazionale e l’attuazione della flessibilita’ positiva
per i lavoratori maturi, perche’ sono convinto che possa contribuire a rinnovare le amministrazioni e le aziende e, comunque, a ridurre il numero dei giovani inoccupati e disoccupati”. 
Ad annunciarlo, e’ l’on. Nello Formisano (Cd), capogruppo a Montecitorio di Centro Democratico, il quale aggiunge: “In questo modo, l’uscita dal mondo del lavoro si applicherebbe ai contratti a tempo parziale intercorrenti con lavoratori di eta’ superiore ai 60 anni che conseguono entro 24 mesi dall’entrata in vigore della Legge di Stabilita’ i requisiti di accesso per la pensione, a condizione che il datore di lavoro assuma, grazie al risparmio conseguito, con contratto di lavoro a tempo parziale, e per un tempo lavorativo non inferiore a quello dei lavoratori in uscita, due giovani inoccupati o disoccupati di eta’ compresa tra i 18 ed i 29 anni”.
“L’adesione del singolo lavoratore alla staffetta generazionale sarebbe su base volontaria, e uno dei due giovani assunti potrebbe essere, se consentito dalla nomrativa, figlio del lavoratore che accetta di andare anticipatamente in pensione. Esempi, in tal senso, gia’ sono numerosi nelle aziende”, conclude l’on. Formisano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©