Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ministro Balduzzi: "Sono soddisfatto del largo consenso"

La Camera dice si al decreto Sanità

269 voti favorevoli, 65 contrari e 29 astenuti

La Camera dice si al decreto Sanità
18/10/2012, 15:09

Il decreto Danità incassa il voto della Camera: 269 favorevoli, 65 contrari e 29 astenuti. Hanno votato a favore Pdl, Pd, Udc e Fli. Contrari Idv e Lega Nord. I radicali e il deputato Domenico Di Virgilio (Pdl)  hanno votato diversamente rispetto al gruppo di appartenenza.  Si tratta del quarantesimo voto di fiducia da quando si è insediato il governo Monti. Dal testo iniziale firmato dal ministro Balduzzi, ci sono state delle modifiche in commissione Affari sociali, che ha lasciato sostanzialmente la riorganizzazione dell’assistenza sanitaria, il divieto di vendita di alcoolici e sigarette ai minori e la realizzazione del nuovo prontuario farmaceutico. Soddisfatto del largo consenso il ministro della Sanità Renato Balduzzi: “Sono soddisfatto perché è stato apprezzato il lavoro fatto non soltanto dal ministero ma anche dalla Commissione parlamentare. C’è stato un largo consenso e il dibattito alla Camera è stato molto approfondito, con quasi mille emendamenti in Commissione e 350 in Aula che non sono stati discussi per ragione di tempi”. “Sul decreto presentato dal ministro Balduzzi diamo un giudizio complessivamente positivo benche' ci siano dei punti di debolezza che rendono difficilmente applicabili alcune parti, a partire dalla riforma del lavoro dei medici di famiglia. Ma va riconosciuta l'intenzione del ministro di rilanciare il sistema sanitario pubblico'', dichiara l’onorevole del Pdl Paolo Fontanelli.

 

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©