Politica / Regione

Commenta Stampa

La Campania alla fiera internazionale dell'aerospazio da domani a Torino


La Campania alla fiera internazionale dell'aerospazio da domani a Torino
22/10/2013, 15:46

NAPOLI - La Regione Campania sarà presente con circa 70 aziende, tra imprese e consorzi del comparto aerospazio, alla fiera internazionale “Aerospace & Defence”, che si apre domani  all’Oval Lingotto di Torino.
L’assessorato alle Attività produttive della Regione Campania coordina la partecipazione delle PMI all’unica business convention internazionale che si tiene in Italia per il settore aerospaziale, nell’ambito del progetto “Promozione del Made in Campania”.
“Aerospace & Defence”, promossa dalla Camera di commercio di Torino e organizzata da BCI Aerospace, è una convention che nasce sulla base di incontri d’affari precedentemente già pianificati.
Il programma della quinta edizione prevede eventi collaterali,  workshop, seminari sull’innovazione e inerenti tematiche di rilievo per il settore aerospaziale.
Nella “due giorni” in programma, tutte le aziende partecipanti hanno  la possibilità di effettuare “meeting” volti a costruire relazioni di business e a sviluppare nuovi progetti con imprese provenienti da tutto il mondo.
Domani si terrà un workshop durante il quale sarà presentato il settore dell’aerospazio e dell’aeronautica in Campania.
“La Regione – ha commentato l’assessore regionale alle Attività produttive Fulvio Martusciello - ha messo in campo una serie di interventi per migliorare il posizionamento internazionale dei settori trainanti del Made in Campania. La finalità è quella di rafforzare la competitività delle imprese regionali attraverso la partecipazione a piani promozionali integrati e la promozione degli asset competitivi del sistema Campania.
“La partecipazione delle nostre PMI alla fiera Aerospace & Defense, nell’ambito del piano di promozione del Made in Campania rappresenta l’opportunità concreta di entrare in diretto contatto con le principali aziende aerospaziali a livello internazionale e favorire la moltiplicazione dei contatti per sviluppare nuovi progetti con imprese provenienti da tutto il mondo”, ha concluso Martusciello. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©