Politica / Regione

Commenta Stampa

La Commissione di inchiesta Anticamorra vicina al comune di Montecorice


La Commissione di inchiesta Anticamorra vicina al comune di Montecorice
03/03/2011, 16:03

NAPOLI, 3 MARZO 2011 – La Commissione di inchiesta Anticamorra, presieduta dal consigliere regionale Gianfranco Valiante (Pd), ha tenuto un’audizione con il Sindaco e con altri rappresentanti dell’amministrazione del Comune di Montecorice, alla luce di quanto è emerso dalla trasmissione televisiva “Presa Diretta” circa eventuali infiltrazioni criminali nella lottizzazione edilizia che sta interessando quel territorio del Cilento.

“Siamo vicini ai Sindaci e agli amministratori locali di tutto il territorio e in prima linea contro la criminalità organizzata che tenta di infiltrarsi nella gestione del territorio” – ha detto Valiante –aggiungendo: “nella nostra Commissione, amministratori locali e gente comune troveranno sempre un punto di riferimento e di collegamento con le autorità giudiziarie preposte per bloccare la criminalità e favorire il sano sviluppo del territorio”.

“La legalità e il contrasto alla criminalità è nel patrimonio genetico della comunità politica ed umana di cui sono espressione – ha aggiunto il vice presidente della Commissione di inchiesta Anticamorra Angelo Marino -; per questo motivo stiamo proseguendo il nostro percorso di ascolto del territorio sulle problematiche relative alle eventuali infiltrazioni criminali nella gestione delle istituzioni e della cosa pubblica. Il nostro scopo – ha proseguito l’esponente del MpA (gruppo Caldoro-presidente) è quello di offrire sostegno agli amministratori locali e ai cittadini affinché non si sentano soli nella guerra contro la criminalità e affinchè si rivolgano con fiducia e con coraggio alle istituzioni per affermare la giustizia e la legalità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©