Politica / Politica

Commenta Stampa

De Magistris: "Servono politiche di inclusione"

La cooperazione italiana vista dalla politica


.

La cooperazione italiana vista dalla politica
04/02/2012, 14:02

Napoli - Un reciproco scambio tra nord e sud condividendo esperienze singole e  di rete in materia di cooperazione dal territorio di Napoli: è l'intento con il quale ActionAid, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l'Università Orientale promuovono il convegno "Napoli per il Sud del Mondo: la cooperazione allo sviluppo alla ricerca di nuovi percorsi". Strategia che intende rafforzare la lotta alla povertà e all'ingiustizia sociale attraverso la collaborazione dell'intero sistema Italia. Sistema che ultimamente rischia di essere minato dalle riforme dell'attuale Governo, e contro il quale il primo cittadino di Napoli si scaglia: "Dobbiamo andare verso politiche di solidarietà ed inclusione, sia in riferimento agli immigrati e all'aumento della tassa per il permesso di soggiorno, sia in riferimento alle infelici affermazioni recenti del presidente del Consiglio sul lavoro". afferma Luigi De Magistris, a margine di un convegno sulla cooperazione internazionale. Sulle frasi di Monti, De Magistris ha sottolineato che "ancora ieri, nonostante le polemiche sul posto fisso, il presidente del Consiglio è ritornato sull'articolo 18 mentre io credo che in questo momento bisogna lavorare con cautela. Si tratta di affermazioni che pesano come piombo in un momento di forti tensioni sociali soprattutto in alcune parti del nostro territorio". Per il sindaco di Napoli l'articolo 18 "non è assolutamente un freno allo sviluppo perché i diritti non sono mai un freno allo sviluppo"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©