Politica / Napoli

Commenta Stampa

Accordo fatto grazie al sostegno della Camera di Commercio

La Coppa America nuovamente a Napoli


.

La Coppa America nuovamente a Napoli
13/11/2012, 12:28

NAPOLI - Sorpasso e vittoria finale. Napoli batte Venezia e si aggiudica nuovamente le regate di Coppa America. L’annuncio è stato dato ieri dall’Acea sul proprio sito ufficiale. Dopo quattro mesi di trattative, è stato finalmente raggiunto l’accordo per le World Series della prossima primavera. Appuntamento quindi, ancora sul lungomare Caracciolo, dal 16 al 21 aprile 2013 per osservare Luna Rossa e le altre, battersi sullo specchio d’acqua partenopeo.
L’accordo è stato trovato nel pomeriggio di ieri, nell’atteso incontro tra i rappresentanti di Acea e l’amministratore dell’Acn, Mario Hubler, a cui era presente anche il sindaco de Magistris.
Non un patto fatto di parole, quello tra le parti, ma di soldi. A poco, infatti, è servita la diplomazia né la presenza dell’amministratore.
L’Acea ha incassato la seconda rata concordata per il secondo evento napoletano. Ben un milione di euro degli oltre quattro da pagare totalmente.
E’ così che si è portato a casa l’evento sportivo del 2013. Merito di chi ha trattato in questi quattro mesi, ma soprattutto di chi i soldi ce li ha messi.
In tal caso, la spilla d’onore va a Maurizio Maddaloni. Il presidente della Camera di Commercio di Napoli ha messo il motore ad una barca che andava a remi, e che mai avrebbe superato la concorrenza agguerrita della città di Venezia. Maddaloni ha invece deciso di sostenere l’Acn, società di scopo formata da Comune, Provincia, Regione e industriali, assicurando anche il dovuto sostegno per i prossimi mesi.
Una spinta decisiva, è che ha permesso a Napoli di vincere la sfida con la Serenissima nella corsa alle World Series del prossimo anno.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©