Politica / Napoli

Commenta Stampa

La Galleria Umberto I di Napoli è tra le Meraviglie Italiane scelte dal “Forum Nazionale dei Giovani”.


La Galleria Umberto I di Napoli è tra le Meraviglie Italiane scelte dal “Forum Nazionale dei Giovani”.
19/11/2011, 10:11

La Galleria Umberto I di Napoli è tra le Meraviglie Italiane scelte dal “Forum Nazionale dei Giovani”.

La struttura che sorge nel cuore della città ha ricevuto, infatti, il bollino di “Meraviglia Italiana” , inserita all’interno di un itinerario di eccellenza sviluppato attraverso la selezione di 1000 meraviglie italiane, segnalate dalle giovani generazioni, scelte da un apposita giuria ed individuabili tra siti paesaggistici, culturali, storici e manifestazioni della tradizione culturale.

Il progetto del Forum Nazionale dei Giovani, sviluppato in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’ Unità d’Italia, ha inteso favorire la riscoperta delle bellezze del Paese pubblicizzando così l’Italia sia a livello nazionale che internazionale, favorendone l’accrescimento del già grande prestigio e l’implemento di uno sviluppo turistico.

La candidatura della Galleria Umberto I è stata inviata dall’associazione napoletana “Nuovo Avvenire”: << Abbiamo accolto con grande entusiasmo questo progetto del Forum Nazionale dei Giovani - ha dichiarato il Presidente dell’associazione Stefano Pisaniello - perché in un periodo di grande difficoltà per la nostra città come questo, ci ha permesso di mettere l’accento su di un punto che riteniamo fondamentale: il rilancio di Napoli non può che avvenire attraverso la valorizzazione massima dell’immenso patrimonio culturale, storico e paesaggistico che questa città possiede. Iniziative virtuose come questa del Forum dimostrano che le giovani generazioni possono farsi carico di questo riscatto. Come associazione locale abbiamo sponsorizzato la Galleria Umberto I all’interno di questo itinerario di eccellenza, oltre che per l’indiscutibile bellezza della struttura, per dar forza a questa visione che può rappresentare la strada maestra per il rilancio della città di Napoli>>.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©