Politica / Parlamento

Commenta Stampa

La Gelmini all'attacco dei presidi


La Gelmini all'attacco dei presidi
28/05/2009, 12:05

Il Ministro dell'Istruzione, Maria Stella Gelmini, si è scagliata nuovamente contro i presidi delle scuole italiane: ''I dirigenti scolastici che vogliono fare politica si candidino e lo facciano all'interno delle istituzioni politiche e non nella scuola. E' chiaro che i problemi economici ci sono. E' troppo facile ogni volta dare la colpa al ministero''. Il riferimento è ad una lettera scritta dai presidi di molte scuole del Lazio ed inviata alle famiglie, nella quale lamentavano il taglio delle risorse voluto dal Ministero dell'Istruzione.
E d'altronde,con chi se la dovrebbero prendere i presidi? La Gelmini ha difeso strenuamente il decreto fatto, nel quale si tagliano alle scuole italiane la cifra di 8 miliardi in tre anni. QUindi vuol dire che è d'accordo col contenuto dello stesso. E di conseguenza, se questo causa disservizi, non si può lamentare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©