Politica / Regione

Commenta Stampa

La Govanni XXIII di Baiano (Av) protagonista di "Ragazzi in Aula" in Consiglio regionale


La Govanni XXIII di Baiano (Av) protagonista di 'Ragazzi in Aula' in Consiglio regionale
20/01/2012, 11:01

Quinto appuntamento oggi, nella sede del Consiglio regionale della Campania, per il Progetto”Ragazzi in Aula” edizione 2012. L’iniziativa, voluta dalla Presidenza dell’istituzione campana per avvicinare gli alunni delle scuole elementari e medie e gli studenti delle superiori, alle istituzioni regionali, ‘trasforma’, secondo il modello di simulazione guidata prevista, i giovani allievi in ‘Consiglieri regionali per un giorno’.

Protagonisti della ‘seduta’ odierna, gli alunni del Circolo Didattico “Giovanni XXIII” di Baiano e Sperone (Av), accompagnati dal Direttore Didattico, Felice Colucci, e dai docenti Rosa Alba Cantelmo, Antonietta Napolitano, Felicia Napolitano, Antonietta Milite, Patrizia Sorice, Cesare Montella e Carolina Corrado.

Ad accoglierli, il presidente della Ottava Commissione del Consiglio regionale, Pietro Foglia, che ha presieduto i lavori dell’aula portando alla scuola il saluto del presidente Paolo Romano e dell’intera assemblea legislativa.

Diverse le proposte di legge presentate dai giovani consiglieri. Tra queste , alcune norme sulla “Responsabilità del cittadino riguardo gli spazi pubblici”, sulla “Salvaguardia del territorio baianese”, sulle “Disposizioni per un territorio più sano”, su “La salvaguardia degli animali”, su “Un albero per ogni bambino” ed una dal titolo “Accendiamo i motori”.

In considerazione dell’intensa produzione di proposte legislative del neo Consiglio regionale dei piccoli della Giovanni XXIII, il presidente Foglia ha preliminarmente fornito dettagliata illustrazione dell’iter legislativo che governa l’approvazione dei provvedimenti prima della trasmissione in Aula (Composizione funzionamento delle Commissioni).

Tante le domande rivolte al Presidente Foglia, grande la curiosità sugli aspetti procedurali e sui regolamenti di Aula manifestata dai neo consiglieri.

La seduta si e conclusa con l’approvazione delle proposte e l’impegno del presidente Foglia di portare le nuove proposte all’attenzione degli organi consiliari competenti.

“In un momento come quello attuale, in cui una larga parte degli italiani si dice giustamente delusa dalla politica di questi ultimi venti anni, - h affermato il presidente Foglia a margine dell’iniziativa di oggi – progetti come questo, rivolti alle nuove generazioni, alla futura classe dirigente, possono certamente contribuire a riavvicinare i cittadini, ancorché giovanissimi, alla politica e alle istituzioni. Il che, va detto, è più che opportuno se si vuole davvero scongiurare un ulteriore e serio indebolimento dei valori della democrazia”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©