Politica / Politica

Commenta Stampa

Oggi forse il testo arriva in Senato, ma il tempo stringe

La manovra di bilancio è ancora incompleta: mancano due miliardi


La manovra di bilancio è ancora incompleta: mancano due miliardi
18/12/2018, 09:02

ROMA - A soli 13 giorni dal termine massimo (la manovra di bilancio deve essere approvata entro il 31 dicembre, altrimenti si va all'esercizio provvisorio), la manovra di bilancio è ancora un fantasma che aleggia sul Parlamento. Ancora stamattina gli stessi parlamentari di maggioranza non conoscono quale sarà il testo che verrà presentato al Senato per l'approvazione. E anche l'opposizione ha presentato emendamenti solo sul testo uscito dalla Camera, che però è del tutto cambiato adesso. E quindi tali emendamenti dovranno essere riscritti. 

I tempi previsti sono che oggi e domani siano presentati e discussi in Commissione Bilancio del Senato gli emendamenti alla manovra di bilancio e venerdì la legge passerà all'aula dove verrà approvata probabilmente con l'apposizione della fiducia. Naturalmente, a condizione di trovare altri due miliardi, che finora non ci sono, per poter far scendere il deficit al 2%. Il Ministro dell'Economia Tria ha detto che saranno trovati "nelle pieghe del bilancio", espressione che vuol dire tutto e niente. Mentre il Movimento 5 Stelle ha annunciato che la cosiddetta "ecotassa" comprenderà una penalizzazione economica solo per le macchine inquinanti di grossa cilindrata e per i Suv, mentre prevederà bonus fino a 6000 euro per chi compra macchine elettriche e ibride. Resta da capire come verrà finanziato il boinus, dato che le tasse sulle macchine inquinanti dovevano servire proprio a finanziare i 300 milioni di bonus. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©