Politica / Politica

Commenta Stampa

La nipote di Montalcini rifiuta la candidatura con Monti

"Non sarebbe una scelta di coerenza per l'Italia"

La nipote di Montalcini rifiuta la candidatura con Monti
10/01/2013, 14:58

TORINO - L’offerta arriva da Mario Monti, e lei rifiuta. La nipote di Rita Levi Montalcini non accetta la proposta di essere candidata al Senato in Piemonte. “Ringrazio per l'offerta della candidatura al Senato in Piemonte, ma ritengo che in questo momento in Italia ci sia bisogno di coerenza, coerenza che era un tratto distintivo di mia zia, dichiara Piera Levi Montalcini, che attualmente è consigliere comunale dei Moderati a Torino. La nipote del premio Nobel scomparso il 30 dicembre scorso aggiunge: “Sono da anni consigliera comunale a Torino con i Moderati di Giacomo Portas, leali da sempre al centrosinistra. Insieme al Pd di Bersani continueremo la nostra battaglia per migliorare il Paese”.

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©