Politica / Regione

Commenta Stampa

La presidenza del Consiglio regionale della Campania Ragazzi in Aula


La presidenza del Consiglio regionale della Campania Ragazzi in Aula
13/01/2012, 10:01

Un progetto di legge in materia di conservazione e valorizzazione del patrimonio dei comuni Atellani e di promozione dei prodotti tipici locali. Ad esaminarlo e ad approvarlo sono stati, oggi, 52 giovani allievi della Scuola Media Statale “Vincenzo Rocco” di Sant’Arpino (Ce), protagonisti del terzo appuntamento 2012 dell’iniziativa “Ragazzi in Aula”. L’iniziativa, come si ricorderà, è organizzata per avvicinare alle istituzioni regionali i giovanissimi che diventano, in una sorta di simulazione guidata, ‘Consiglieri regionali per un giorno’.

Ad accogliere i giovanissimi ‘consiglieri’ casertani, accompagnati dai docenti Adelaide Mariniello, Giuseppina Sirico, Alfredo Oliva e dal dirigente scolastico, Angelo dell’Amico, è stato il Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Paolo Romano che ha presieduto la seduta complimentandosi con i ragazzi per il tema della proposta di legge, illustrata in apertura dei lavori anche dalla proiezione di un video, “perché accende i riflettori, in maniera particolarmente compiuta, – ha rimarcato il Presidente Romano – su di un patrimonio archeologico, naturalistico, storico, culturale ed anche enogastronomico, spesso poco conosciuto ma che va certamente e giustamente valorizzato”.

Di qui l’idea, proposta dal presidente Romano al dirigente scolastico della “Vincenzo Rocco”, di realizzare con i ragazzi un book sul patrimonio delle realtà atellane da presentare, col patrocinio della Presidenza del Consiglio regionale, presso l’istituzione scolastica a scopi divulgativi.

“La nostra generazione – ha affermato il presidente Romano – è stata forse poco attenta a scoprire e a valorizzare le immense ricchezze dei propri territori e mi ha fatto dunque davvero piacere scoprire con quanto entusiasmo e consapevolezza gli allievi di questa scuola media hanno affrontato il tema”.

“Lo considero – ha aggiunto Romano – un doppio successo per l’iniziativa ‘Ragazzi in Aula’, perché se da un lato riusciamo ad avvicinare i giovanissimi alle istituzioni regionali illustrando loro il ruolo e l’attività della massima assemblea legislativa regionale, dall’altro stimoliamo, di volta in volta, l’interesse degli stessi su temi a loro cari”.

Con la scuola ‘Vincenzo Rocco di Sant’Arpino, oggi, sempre nell’ambito di ‘Ragazzi in Aula’, è stata anche la volta degli alunni del II° Circolo Didattico “Don Minzoni” di Somma Vesuviana (Na). Sessantadue, gli alunni accompagnati dalle insegnanti Rosa Iannuzzi, Fiorenza Romano e Adelina Troianiello e dal dirigente scolastico, Concetta Maria Rosaria Cetro.

Ad accogliere e a guidare i lavori dei giovani allievi dell’istituto napoletano, su una proposta di legge per il riutilizzo di aree e strutture dismesse da dedicare al tempo libero dei più giovani, sono stati il vice presidente del Consiglio regionale, Antonio Valiante e il consigliere regionale Carmine Sommese.

In Campania, una regione nella quale si potrebbe e dovrebbe fare molto di più per i giovani, è stato rimarcato nel corso dei lavori, esistono tantissime aree e strutture inutilizzate, spesso abbandonate all’incuria e al vandalismo che, viceversa potrebbero essere destinate a migliorare la qualità del tempo libero dei giovani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©