Politica / Regione

Commenta Stampa

La Regione Campania concede 100.000 euro a Castel Morrone per le opere di viabilità


La Regione Campania concede 100.000 euro a Castel Morrone per  le opere di viabilità
28/02/2012, 11:02

Castel Morrone : L’Amministrazione Comunale di Castel Morrone retta dal primo cittadino Pietro Riello (nella foto con il Governatore della Campania On.le Stefano Caldoro) ha ricevuto nei giorni scorsi un contributo straordinario di 100.000 euro da parte della Regione Campania da utilizzare per lavori di riqualificazione della rete stradale e dell’arredo urbano. La notizia in questione viene confermata direttamente dal governo cittadino attraverso un comunicato stampa, nel quale si precisa che il contributo straordinario, appostato al capitolo di spesa 1960 del documento contabile regionale dell’area lavori pubblici, opere pubbliche ed attuazione, documento contabile pubblicato sull’ultimo Burc della Regione Campania, è stato erogato grazie al diretto interessamento del Sindaco Pietro Riello e del Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania On.le Massimo Grimaldi, che hanno fatto un lavoro di squadra affinché il territorio morronese potesse beneficiare di questa somma da utilizzare per la riqualificazione della rete viaria. “Un successo di non poco conto – ha subito affermato il Sindaco di Castel Morrone Pietro Riello – in un momento come quello che stiamo vivendo, con una così pesante stagnazione economica, ottenere un contributo dalla Regione non è cosa assolutamente facile. Questo è un risultato che testimonia la perseveranza e la lungimiranza politica di un gruppo di persone che ha lavorato, lavora e lavorerà solo per il bene del paese”. In effetti il risultato portato a casa da Pietro Riello passa tutt’altro che inosservato, infatti, il contributo straordinario erogato dalla Regione è arrivato senza l’accensione di alcuna posizione di mutuo da parte dell’Ente Comunale, somma di denaro in pratica subito spendibile per la realizzazione dell’obiettivo prefissato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©