Politica / Regione

Commenta Stampa

La Regione premia i giornalisti anti-camorra


La Regione premia i giornalisti anti-camorra
20/01/2010, 14:01


NAPOLI - La Commissione Regionale Consiliare Contro la Camorra e la Criminalità Organizzata ha deciso di concedere un riconoscimento istituzionale ai giornalisti che in Campania più si sono distinti nella lotta all’illegalità ed alla criminalità organizzata. Per questo motivo la Commissione ha istituito un premio che verrà consegnato ai giornalisti il giorno 22 gennaio 2010 alle ore 11,30 nella Sala Caduti di Nassirya sita presso l’Isola F13 del Centro Direzionale di Napoli al 21° piano.

“Ci è sembrato giusto – afferma Luciano Passariello, Presidente della Commissione Regionale Anticamorra – riconoscere i meriti che i giornalisti, attraverso il loro lavoro di ricerca della verità e della trasparenza, hanno avuto in questi anni contrassegnati da un forte impegno civico ed istituzionale di strenua lotta alla criminalità.”

I Giornalisti verranno premiati al termine di un dibattito al quale interverranno:

Alessandro Pansa, Prefetto di Napoli
Franco Roberti, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno
Raffaele Cantone, Magistrato presso la Corte Costituzionale
Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania
Modera: Virman Cusenza, Direttore del Mattino

I giornalisti ai quali sarà consegnato il premio sono:

Barbara Cangiano
Rosaria Capacchione
Rosaria Federico
Bruno Guerriero
Vincenzo La Penna
Chiara Marasca
Enza Nunziato
Roberto Paolo
Gennaro Scala
Conchita Sannino

All’iniziativa interverranno i consiglieri regionali della Campania, i Prefetti ed i Questori di tutte e cinque le province campane.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©