Politica / Parlamento

Commenta Stampa

L'annuncio ai microfoni di Radio Anch'io

La Russa: "Altri 1000 soldati italiani in Afghanistan"


La Russa: 'Altri 1000 soldati italiani in Afghanistan'
24/02/2010, 10:02

ROMA - Non ha dubbi, il Ministro della Difesa Ignazio La Russa: "Abbiamo deciso di inviare in Afghanistan altri 1.000 uomini, che partiranno all'inizio del secondo semestre dell'anno". Poi aggiunge: "L'Italia, come sapete - aggiunge La Russa - e' molto apprezzata dalla comunita' internazionale per il grande ruolo che i nostri militari svolgono".
Peccato che lo dica in un momento in cui il Senato deve decidere se convertire in legge il decreto di finanziamento per la missione per il primo semestre dell'anno; che ci sia un invio di soldati in una aggressione militare ad un altro Paese, in contrasto con la nostra Costituzione, come testimoniato pubblicamente dall'ex collega di partito di La Russa,  Gustavo Selva. E soprattutto peccato che ormai questa missione, anche al di là del carico di vite umane - italiane, ma soprattutto di civili afgani - è diventata troppo costosa per le casse italiane sempre più esangui e soprattutto inutile, visto che il primo ad ammettere la sconfitta è stato il Presidente Ahmid Karzai, con i suoi continui inviti agli afghani alla trattativa

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©