Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Diminuiranno invece in Kosovo e in Libano

La Russa: in Afghanistan 1000 soldati in più


La Russa: in Afghanistan 1000 soldati in più
03/12/2009, 10:12

ROMA - Con una intervista al Corriere della Sera, il Ministro della Difesa Ignazio La Russa conferma che l'Italia manderà in Afghanistan altri 1000 soldati. Si tratterà di truppe prelevate da altre due importanti missioni di pace: quella in Kosovo e quella in Libano. Si prevede di ritirare circa un migliaio di soldati dalla prima e circa 200 dalla seconda. Secondo quanto dichiarato dal Ministro, anche dal lato delle spese necessarie al mantenimento delle missioni militari, non ci sarebbero problemi, perchè Tremonti avrebbe dato il suo ok. Anche se comunque l'incremento di truppe dovrebbe esserci solo nel secondo semestre del 2010.
Inoltre nell'intervista è preannunciato anche un cambio di strategia: non più gli italiani che fungono da istruttori degli afgani, ma combat groups formati alla pari da afgani ed italiani, per conquistare e poi mantenere le varie zone e i vari villaggi.
Ma è interessante al ritiro dei soldati dal Kosovo e soprattutto dal Libano. Infatti
l'esercito italiano è l'unica cosa che impedisce ad Israele di invadere e conquistare il Libano meridionale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©