Politica / Parlamento

Commenta Stampa

La Russa vuole mandare 100 soldati a Genova


La Russa vuole mandare 100 soldati a Genova
30/07/2009, 10:07

Ufficialmente è solo una cortesia istituzionale: il Ministro della Difesa Ignazio La Russa che offre a Genova (che però non ne ha mai fatto richiesta) 100 soldati, per collaborare con le forze dell'ordine locale. In realtà, il SIndaco di Genova Marta Vincenzi già si è espressa sul punto, qualificando l'invio dei militari come una violazione del rispetto per i livelli istituzionali. E allora come mai questa offerta? Semplicemente perchè un amico di La Russa, il Senatore Bornacin (lo ricordate? E' quello che quando La Russa fu affrontato da un anarchico che gli sputò addosso, aspettò che le forze dell'ordine lo ammanettassero per poi colpirlo con violenza, ndr) ha protestato per quanto successo in settimana. Il PdL aveva organizzato una raccolta firme, che è stata disturbata da una manifestazione dell'estrema sinistra, che ha suonato tamburi e fatto caciara, per non far sentire quello che dicevano i rappresentanti del PdL nell'invitare i cittadini alla raccolta firme. Di questo Bornacin si è lamentato con La Russa, che ha deciso di rispondere con l'invio dei soldati. Il Ministro della DIfesa rischierà l'incidente istituzionale?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©