Politica / Napoli

Commenta Stampa

La tangenziale di Napoli pronta a rifarsi il look


La tangenziale di Napoli pronta a rifarsi il look
07/03/2012, 09:03

La tangenziale di Napoli si rifà il look e pubblica il bando per i lavori di adeguamento alla nuova normativa sismica e di riqualificazione statica del viadotto «Arena S. Antonio», posto al chilometro 12+887 dell’infrastruttura stradale partenopea. La procedura aperta comprende anche le rampe di ingresso e di uscita dello svincolo “Vomero” (2° stralcio). Sul piatto ci sono 10.906.753,54 euro di cui 9.694.072,61 per i lavori a base d’asta e 1.212.680,93 per gli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. L’intervento, in particolare, rientra in un programma complessivo di restyling dei principali svincoli stradali e cioè quelli della zona Ospedaliera, Capodimonte, Corso Malta, Vomero e Capodichino. Il piano dei lavori, iniziato nel 2003 con un investimento di circa 45 milioni, avrà termine nel 2014. Lo scopo è di incrementare l’efficienza dei raccordi, adeguandone le strutture e le dotazioni tecnologico-impiantistiche alle vigenti norme sulla sicurezza e, in generale, migliorandone la funzionalità e la fruibilità sia da parte degli utenti che da parte degli addetti. La categoria prevalente dei lavori è la Og3, per un valore di 3.346.250,54 euro. Le altre, scorporabili e subappaltabili, sono la Os11 per 3.154.655,39 euro, la Os18 per 2.202.030,90 euro, la Os21 per 1.958.177,75 euro e la Os23 per 245.638,96 euro.

Gli interventi dovranno essere realizzati in 1.150 giorni dall’apertura del cantiere. L’appalto sarà aggiudicato secondo il criterio del prezzo più basso, applicando il massimo ribasso percentuale sull’importo a base d’asta. C’è tempo fino al 9 marzo 2012 per presentare le offerte. Queste andranno inviate a Tangenziale di Napoli Spa, via G. Porzio, n. 4, Isola A/7, Centro Direzionale – 80143 Napoli, telefono 0817254328.

Nel frattempo, sempre a Napoli, è partito anche il bando per l’affidamento delle opere temporanee a mare e del prolungamento della scogliera foranea alla rotonda Diaz a Mergellina, da realizzare in occasione dell’America’s Cup World Series 2012, la competizione velica in programma in città ad aprile prossimo.

L’appalto è stato pubblicato nei giorni scorsi dal provveditorato per le Opere pubbliche di Campania e Molise. La procedura aperta ha un importo complessivo di 2.080.277,97 euro, di cui 2.028.499,61 per i lavori a base di gara e 51.778,36 per l’attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso. Sfumata l’ipotesi di utilizzare lo specchio d’acqua antistante Bagnoli per l’evento sportivo e annullata la precedente gara da 17 milioni bandita dalla Bagnolifutura Spa, ora i tempi sono strettissimi. L’appalto scade, infatti, il 4 febbraio prossimo e sarà assegnato secondo il criterio del prezzo più basso determinato mediante offerta a prezzi unitari. La conclusione dell’opera è subito prima del 25 marzo, termine ultimo per la consegna dell’area all’organizzazione americana della competizione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©