Politica / Regione

Commenta Stampa

L'Assessore Romano alla Centrale del Garigliano


L'Assessore Romano alla Centrale del Garigliano
14/10/2011, 15:10

L’assessore all’Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano ha visitato, questa mattina, la centrale nucleare del Garigliano, accompagnato dal management della Sogin, la società di Stato che si occupa dello smantellamento e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi dell’impianto.
I rappresentanti Sogin hanno illustrato le principali attività concluse (bonifica amianto da edificio turbina e da edificio reattore) e quelle in corso tra cui l’avvio dell’iter di gara per l’adeguamento del sistema di trattamento dei reflui liquidi di centrale (Rad-Waste); la prosecuzione delle attività di realizzazione delle infrastrutture e impianti per la bonifica delle trincee; l’avvio dell’iter di gara per la realizzazione del nuovo impianto elettrico di cantiere e l’apertura del cantiere per l’avvio delle attività finalizzate allo smantellamento del camino.
All'interno della Centrale da tempo non vi è più combustibile irraggiato.

“L'appuntamento di questa mattina – ha detto l'assessore Romano – è propedeutico alla convocazione del tavolo della trasparenza che si riunirà proprio all'interno della Centrale. Ho potuto verificare di persona l'elevato livello di professionalità degli addetti che mi hanno illustrato le attività di smantellamento in sicurezza dell'impianto che saranno poste all'attenzione del tavolo della trasparenza, al quale parteciperanno anche alcuni comuni della Provincia di Latina, in particolare quelli dell’area del Golfo di Gaeta.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©