Politica / Regione

Commenta Stampa

L'assessore Romano su performance termovalorizzatore Acerra


L'assessore Romano su performance termovalorizzatore Acerra
27/12/2011, 16:12

“L'esperienza di Acerra dimostra che se gli impianti sono costruiti bene e gestiti correttamente, con controlli serrati su ciò che viene immesso al loro interno, possono coesistere con l’ ambiente esterno senza creare pericoli o preoccupazioni per le popolazioni.”

Così l'assessore all'Ambiente Giovanni Romano commenta il raggiungimento dell’obiettivo fissato per il termovalorizzatore di Acerra.

La società A2A che gestisce l’impianto ha reso noto che il traguardo è stato raggiunto il 23 dicembre, in anticipo rispetto ai tempi previsti.

“Il superamento con alcuni giorni di anticipo del quantitativo di rifiuti immessi nell’ impianto, fissato in 600mila tonnellate, dimostra che esso è fondamentale nel ciclo integrato dei rifiuti della Regione Campania: senza il termovalorizzatore, infatti, il ciclo dei rifiuti non esisterebbe affatto, poiché mancherebbe una parte fondamentale alla chiusura del cerchio. Quelle di Acerra sono performance eccellenti, con assenza di sforamenti rispetto alle emissioni in atmosfera. I dati forniti ci aiutano a sgomberare il campo dai pregiudizi ideologici e a valutare il ciclo nella sua interezza. La differenza, in sostanza, è data dalla gestione del termovalorizzatore e dai controlli serrati sui materiali in esso immessi”, ha concluso Romano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©