Politica / Regione

Commenta Stampa

L'assessore Romano sul Piano rifiuti approvato in Giunta


L'assessore Romano sul Piano rifiuti approvato in Giunta
15/06/2011, 10:06

“L'adozione del Piano regionale di gestione dei rifiuti urbani da parte della Giunta di palazzo Santa Lucia dimostra che la Regione prosegue il percorso intrapreso in tema di pianificazione dei rifiuti rispettando i tempi previsti e accorciando le distanze tra noi e l'Europa”.
Così l'assessore all'Ambiente della Regione Campania, Giovanni Romano, ha commentato l'approvazione della delibera che dà avvio alla fase di consultazione pubblica del documento di pianificazione.
“Si tratta di un passo importante in risposta alle richieste dell'Unione europea per la quale l'adozione del Piano è condizione essenziale per lo sblocco delle risorse e per impedire la revoca di tutti i finanziamenti. Come è noto più volte da Bruxelles hanno segnalato l'assoluta e immediata necessità che la Regione Campania si doti di un piano aggiornato per la gestione dei rifiuti, ed in particolare di quelli urbani, che preveda un efficace sistema di raccolta, trattamento e smaltimento. L'adozione di questo strumento, insieme all'approvazione della delibera analoga per il Piano dei rifiuti speciali (per il quale è stata già avviata la fase di consultazione pubblica) rientra nell'obiettivo della Giunta Caldoro di dotare la Regione di un organico sistema di pianificazione ambientale. Una pianificazione ispirata – ha detto ancora Romano - a criteri di trasparenza, legalità, partecipazione. L'adozione del Piano di gestione dei rifiuti urbani avviene al termine della fase di scoping, durante la quale il documento è stato illustrato agli enti, agli stakeholders, alle associazioni e sottoposto ad una prima verifica da parte della UE. All'approvazione della delibera di oggi seguirà la fase di 'consultazione pubblica': entro 60 giorni potranno essere presentate osservazioni che saranno poi discusse e valutate. In questo modo – ha concluso Giovanni Romano – il cronoprogramma è stato pienamente rispettato e siamo certi che entro il 31 dicembre il Consiglio regionale approverà il Piano ”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©