Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il Terzo Polo si è espresso a favore della proposta di legge

L'aula della Camera dice no all'abolizione delle Province

Di Pietro: "Pd traditore"

L'aula della Camera dice no all'abolizione delle Province
05/07/2011, 20:07

ROMA - L'aula della Camera boccia la proposta di legge presentata dall'Idv sulla soppressione delle province. Il mantenimento del primo articolo del testo è stato respinto dall'Assemblea di Montecitorio.
Anche se alcuni membri del Pdl si sono astenuti, la maggioranza ha detto no alla richiesta. Oltre all'Idv, anche il Terzo Polo si è espresso a favore. Ad impedire l'approvazione del provvedimento è stato il partito Democratico che con la sua astensione ha suscitato polemiche.
Il leader dell'Italia dei valori Antonio Di Pietro spiega: ""Oggi si e' verificato un tradimento generalizzato degli impegni e dei programmi elettorali fatti da destra a sinistra. Dell'abolizione delle Province si parla dal 1960, ma c'è stato un comportamento patetico anche nella nostra coalizione , qualcuno ha chiesto l'ennesimo rinvio per riflettere".
Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani spiega: " Noi proponiamo di ridurre e accorpare le Province perchè bisogna dire come si fa perchè alcune cose nelle Province sono inutili e altre utili come ad esempio il fatto che si occupino dei permessi per l'urbanistica".

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©